rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
L'iniziativa

Sicurezza stradale, il Prefetto Liguori dice no a smartphone e alcol mentre si guida

Nel corso dell'apposito Osservatorio, la massima autorità di Governo in provincia di Frosinone, ha affrontato il delicato tema degli incidenti e delle stragi stradali chiedendo il maggior intervento di forze dell'ordine e sindaci

L'Osservatorio Provinciale per l’incidentalità stradale, presieduto dal prefetto di Frosinone Ernesto Liguori, si è riunito nei giorni scorsi ed ha visto la partecipazione di rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dell’ASL, dell’Ufficio Scolastico, dell’Amministrazione Provinciale, del Comune di Frosinone e dei Comuni più popolosi della provincia, nonché degli enti proprietari delle strade, per esaminare le principali problematiche in tema di sicurezza stradale con l’obiettivo di elaborare misure e iniziative comuni volte a migliorare le condizioni generali della sicurezza della circolazione.

Nel corso dell’incontro è stata anzitutto condivisa la necessità di intensificare le attività, già in atto, di vigilanza e di controllo finalizzate alla prevenzione di condotte di guida scorrette - in particolare la guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti, l’uso alla guida di cellulari e smartphone e l’eccesso di velocità - mediante mirate azioni che saranno svolte dalle Forze di Polizia con il supporto delle Polizie locali soprattutto sulle arterie di collegamento con i principali luoghi di aggregazione e di svago del territorio provinciale e nei giorni di maggior traffico veicolare.

Nella consapevolezza dell’importanza che riveste in materia la manutenzione delle infrastrutture statali, si è convenuto con gli Enti gestori delle strade di svolgere una attenta ricognizione dei tratti stradali maggiormente sensibili sotto tale profilo, sui quali avviare in via prioritaria, interventi, in particolare finalizzati all’adeguamento della segnaletica, dei sistemi di illuminazione e di dissuasione della velocità. Con il coinvolgimento anche di Enti ed Associazioni impegnate nello specifico settore, e in collaborazione con le Istituzioni scolastiche, verranno sviluppate iniziative di informazione e sensibilizzazione sulla tematica della sicurezza stradale, rivolte in particolare agli studenti, allo scopo di promuovere comportamenti corretti e virtuosi alla guida.

La riunione si è conclusa con la presentazione del nuovo applicativo informatico del Ministero dell’Interno per la raccolta di elementi informativi sui sinistri stradali avvenuti sui tratti provinciali, che sarà reso disponibile, a cura della Polizia Stradale, per le Forze dell’Ordine e le Polizie Locali, consentendo all’Osservatorio di conoscere in modo completo e strutturato i dati sull’incidentalità e programmare in modo adeguato le azioni da svolgere nello specifico settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, il Prefetto Liguori dice no a smartphone e alcol mentre si guida

FrosinoneToday è in caricamento