Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Sora, all’Ospedale è possibile donare il sangue?

E’ questa una domanda davvero ficcante che attende risposte concrete. Ci sono giovani pronti e tutto è fermo.

E' questa una domanda davvero ficcante che attende risposte concrete. Ci sono giovani pronti e tutto è fermo.

L'Associazione Fratres Donatori di Sangue aspetta da giorni una risposta dai dirigenti del Centro Trasfusionale dell'Ospedale di Sora. La Fratres nelle donazioni rileva i tempi di attesa troppo lunghi, tanto che i donatori vanno via senza donare il sangue.

E' mai possibile che in una ASL dove serve sangue è cosi difficile donare. Perché bisogna stabilire una giornata nei giorni feriali. L'Associazione ritiene che i donatori di sangue siano persone speciali, coloro che si recano a donare il proprio sangue gratuitamente hanno diritto a tutta la considerazione ed il rispetto. Ai donatori si deve tendere la mano e stendere un tappeto rosso, siamo fermi e determinati, dicono alla Fratres. Il nostro Ospedale di Sora, che ha un bacino di 150.000 utenti, va difeso a denti stretti tutto, lo Stato si affida alle Associazioni Donatori per recuperare questo liquido salvavita, è nostro diritto donare presso il nostro Ospedale di Sora e lo vogliamo fare.

In questo mondo di ricchezza virtuale è sempre più difficile sensibilizzare i giovani alla donazione del sangue, bisogna mettere un tappeto rosso a coloro che vengono a donare gratuitamente il proprio sangue, quindi rendergli il percorso il più agevole e comodo possibile è il minimo che possiamo fare. Questo è l' obbiettivo della Fratres.

La Fratres esprime tutta la gratitudine agli studenti di tutti gli Istituti di Sora che quando vengono interessati ai problemi sul bene sociale rispondono in massa a donare il sangue, sono degli eroi moderni e meritano tutta la nostra stima, grazie da noi e da tutti quelli che ricevono questo prezioso dono.

Il Presidente

Antonio Alonzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, all’Ospedale è possibile donare il sangue?

FrosinoneToday è in caricamento