Cronaca

Novantaduenne malata di Alzheimer si allontana da casa, ritrovata dai carabinieri

Immediate le ricerche dei militari dopo l'allarme lanciato dal figlio dell'anziana. La donna è stata ritrovata nel bosco in stato confusionale

Si era allontanata da casa generando un forte spavento e preoccupazione nei suoi familiari ma grazie all'intervento dei carabinieri di Sora, un'anziana signora è stata trovata e soccorsa nel giro di poco tempo. Protagonista della vicenda, fortunatamente a lieto fine, una novantaduenne affetta da morbo di Alzheimer. Venerdì pomeriggio il figlio della donna, un signore di 72 anni, non trovandola in casa ha segnalato la scomparsa dell'anziana alla centrale operativa della Compagnia di Sora. Immeditamente è stato attivato il piano provinciale prefettizio e sono state allertata tutte le pattuglie in servizio. Una decina di militari dei vari reparti hanno dato il via alle ricerche e dopo alcune ore sono riusciti a rintracciare l'anziana in un'impervia zona boschiva nelle vicinanza della propria abitazione. La donna è apparsa in evidente stato confusionale, impaurita e comprensibilmente scossa dall'evento. Ha riportato alcune escoriazioni agli arti inferiori. I carabinieri operanti hanno provveduto a fornirle una prima assistenza riconducendola a casa e allertando nel frattempo i sanitari del 118 che, dopo una prima visita, l'hanno trasportata al Santissima Trinità di Sora per ulteriori accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novantaduenne malata di Alzheimer si allontana da casa, ritrovata dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento