Sora, l'82enne Domenico Alati colto da malore ritrovato morto in un fossato

Il corpo senza vita è stato trovato dai familiari proprio nei pressi della sua abitazione in località La Selva. L'uomo stava svolgendo piccoli lavori nel campo adiacente la sua abitazione. I funerali mercoledì alle 15

Colto da malore nei pressi della sua abitazione l'anziano di 82 anni Domenico Alati. La tragedia si è consumata nelle ore scorse in una casa di campagna in località La Selva a Sora. D.A. secondo le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri della locale  compagnia intervenuti sul posto stava svolgendo piccoli lavoretti nel suo orto quando all'improvviso è stato colto da un arresto cardiocircolatorio. A causa della perdita di equilibrio l'uomo è finito all'interno di un fossato.

I soccorsi

A dare l'allarme ai medici del 118 i familiari che non trovandolo in casa si erano messi a cercarlo nei campi. Quando lo hanno ritrovato in quel fossato hanno subito capito che era accaduto l'irreparabile. I sanitari del servizio di soccorso non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sul posto i carabinieri della compagnia di Sora che hanno provveduto a stilare i verbali di rito. La salma dell'anziano è stata trasportata presso la camera mortuaria dell'ospedale di Sora in attesa che il magistrato dia l'assenso per la sepoltura.

I funerali

I funerali di Domenico Alati si svolgeranno mercoledì 21 novembre alle ore 15 nella chiesa parrocchiale S. Maria Porta del Cielo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento