Sora, arrestato pregiudicato per evasione

La recidiva violazione dei domiciliari è costata le manette a un giovane spacciatore originario della cittadina in provincia di Frosinone

Il personale del Commissariato di Polizia di Sora ha tratto in arresto un 31enne del posto, già gravato da numerosi precedenti, per aver eluso nuovamente gli arresti domiciliari a cui era sottoposto per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate nel pomeriggio di ieri, giovedì 6 febbraio.

In precedenza

Il giovane pusher sorano era già stato sorpreso al di fuori della propria abitazione nello scorso mese di novembre e, dunque, denunciato per il reato di evasione dagli arresti domiciliari da parte degli agenti della Polizia di Stato.   

Dopo il bis

L’evaso, a seguito del recidivo allontanamento dalle mura domestiche, è stato trattenuto in stato di arresto presso le camere di sicurezza della Questura di Frosinone, in attesa dell’odierno giudizio con rito direttissimo presso il Tribunale del Capoluogo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento