Scoperto con la droga in casa, tenta di buttarla nel wc dopo l’irruzione dei carabinieri

Un noto spacciatore di Sora è stato trovato con della cocaina e della canapa indiana pronta per essere venduta

Foto di archivio

L’ultima vendita di droga gli è stata fatale ed ha permesso agli uomini delle forze dell’ordine di scoprire una casa dello spaccio in pieno centro urbano a Sora in provincia di Frosinone. Qui, nelle ore scorse, alcuni militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, coadiuvati da un Carabiniere in servizio presso la Stazione Belluno, tutti liberi dal servizio, hanno tratto in arresto per “spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti” R.M. classe 1970 già censito per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti.

I Carabinieri avevano notato un 26enne del luogo, noto assuntore di sostanze stupefacenti, uscire dall’abitazione dell’arrestato con atteggiamento sospetto. Lo stesso, immediatamente controllato e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una dose di eroina occultata nella tasca dei pantaloni.

A questo punto le operazioni di perquisizione sono state estese all’abitazione dell’arrestato, rinvenendo gr. 2,60 di eroina suddivisa in 8 dosi, 5 semi di canapa indiana, 2 bilancini digitali di precisione ed euro 110 provento dell’attività di spaccio.

All’atto della perquisizione il 50enne ha tentato di sottrarsi al controllo non aprendo il portone ai militari e tentando di disfarsi dello stupefacente gettandolo nello scarico del bagno, cosa che non gli è riuscita grazie al pronto intervento di uno dei Carabinieri che sono riusciti ad entrare in casa recuperando tempestivamente la droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stupefacente, il materiale ed il denaro rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento