Sora, corsa clandestina di Pasqua, trovati i due cavalli 'Palledoro' e 'Coccaina'

Gli animali sono stati trovati in una stalla in località Agnone assieme ad altri cavalli e bovini. Ad accudirli un ragazzo di 30 anni del Mali e richiedente asilo

Trovati in una stalla in località Agnone nel comune di Sora, in provincia di Frosinone, i noti Palledoro e Coccaina, i due cavalli impiegati per la corsa abusiva del giorno di Pasqua. Gli animali, assieme ad altri equini e bovini, sono stati rinvenuti nelle prime ore della mattinata di oggi 27 aprile dai carabinieri di Sora, coadiuvati da quelli della stazione forestale di Sora, unitamente a personale veterinario della locale ASL, dell'ufficio tecnico e della polizza municipale del comune di Sora (FR).

Trovati quindici animali tra bovini e equini

Gli operanti hanno iniziato le verifiche di una stalla, in Sora (FR), Loc. Agnone, Via Baiolardo, ubicata su di un terreno intestato persona pregiudicata del luogo con plurimi precedenti per stupefacenti, ricettazione, associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di corse, scommesse clandestine, maltrattamento e doping di cavalli).
La struttura in lamiera era stata già oggetto di precedente verifica da parte degli organi del comune con emissione di ordinanza, mai attuata.
All'interno sono stati trovati una quindicina di animali (bovini ed equini); sei cavalli rinvenuti, tra i quali verosimilmente i noti ''Palledoro'' e ''Coccaina", impiegati per la corsa abusiva del giorno di Pasqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante i controlli

Il personale dell'ASL sta scaricando i vari certificati per appurare l'identità degli animali. Al momento del controllo era presente un 30enne cittadino Maliano, richiedente asilo, domiciliato presso la Coop.Soc. "Sole Cuore" di Sora (FR), che stava accudendo gli animali, espletando di fatto attività lavorativa in nero (sono stati presi contatti con l'ispettorato del lavoro al riguardo). Ulteriori accertamenti tuttora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento