Corsa clandestina a Pasqua, sequestrati gli animali trovati nella stalla abusiva (foto)

La gara ippica si era svolta sulle strade di Sora in piena emergenza Coronavirus. Nella struttura sono stati rinvenuti e sequestrati 23 capi tra bovini e cavalli, tra questi i due impiegati nella corsa

Uno dei cavalli trovati all'interno della stalla abusiva

Sono 23 gli animani tra i cavalli e bovini ritrovati all'interno di una struttura adibita a stalla costruita su un terreno in località Agnone a Sora e precisamente in via Baiolardo. Le verifiche nella stalla abusiva sono state avviate nella giornata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Sora coadiuvati da militari della locale Stazione Carabinieri Forestali e da personale veterinario della locale ASL, dell’Ufficio Tecnico e  del Comando Polizia Municipale del Comune di Sora.

Il collegamento con i denunciati per la corsa clandestina

II terreno sul quale è ubicata la struttura risulta intestato a D.S.F., 37enne pregiudicato del luogo (con plurimi precedenti in materia di stupefacenti, ricettazione, associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di corse, scommesse clandestine, maltrattamento e “doping” di cavalli) e vicina ai soggetti denunciati il 12 aprile poiché resisi responsabili di una corsa di cavalli con calessi nelle vie della città. La gara ippica clandestina si era svolta il giorno di Pasqua, in pieno pomeriggio e in piena emergenza Coronavirus. Le immagini riprese sia dai cittadini affacciati al balconi che dagli organizzatori dall'interno delle auto impegnati a scortare e tifare i partecipanti alla competizione, erano circolate sui tanti gruppi Whatsapp e sui social finendo per essere trasmessi anche durante i tg nazionali e generando lo sdegno più totale.

In corso le verifiche sugli animali e sul ragazzo che li accudiva

La struttura in lamiera era già stata oggetto alcuni anni fa di una verifica da parte degli organi comunali nonché destinataria di un’ordinanza comunale di rimozione mai però attuata. Nel corso della verifica di ieri, all’interno della stalla sono stati trovati 23 animali  (21 equini e 2 bovini), in un primo momento si era parlato di un quindicina di capi.  Sui cavalli rinvenuti all’interno, tra i quali verosimilmente potrebbero anche esserci i due cavalli (i famosi Palledoro e Coccaina) impiegati per la corsa illegale effettuata nel giorno di Pasqua, il personale dell’A.S.L. effettuerà verifiche sulla documentazione riferibile agli stessi. Nel corso del controllo era presente un 30enne, cittadino maliano, richiedente asilo politico, domiciliato presso una Cooperativa Sociale di Sora e veniva sorpreso mentre accudiva gli animali; nei suoi confronti sono state avviate le opportune verifiche con il personale dell’Ispettorato del lavoro al fine di accertare la sua situazione lavorativa. Gli animali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro amministrativo ed affidati in custodia al proprietario della struttura. In corso ulteriori verifiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento