Sora, possesso di documenti per l’identificazione falsi e sostituzione di persona, arrestato cinquantasettenne

L'uomo è stato sorpreso dal personale operante mentre cercava di accendere un conto corrente con documenti riportanti il nominativo di un ignaro cittadino residente nel cassinate

Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Sora, nella mattinata di ieri ha tratto in arresto un cinquantasettenne residente nel cassinate per possesso di documenti di identità falsi e sostituzione di persona.

L’arrestato, avente numerosi precedenti per reati della stessa tipologia, nonché per spaccio di sostanze stupefacenti e lesioni personali, nei cui confronti è stata emessa la misura di prevenzione personale dell’Avviso Orale da parte del Questore di Frosinone nel 2018, è stato sorpreso dal personale operante mentre cercava di accendere un conto corrente presso una filiale di una banca del centro di Sora con documenti riportanti il nominativo di un ignaro cittadino anche lui residente nel cassinate.

Su disposizione della A. G. l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari nel suo luogo di residenza. Nei confronti dello stesso è stato emesso anche un foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel Comune di Sora per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento