Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Sora, la città si ferma per dare l'ultimo saluto ad Edoardo (foto e video)

In centinaia questa mattina hanno preso parte ai funerali del 18enne scomparso lo scorso 3 gennaio. Struggente la lettera di addio dei suoi compagni di scuola

Volti annichinili dal dolore, visi segnati dalle lacrime. Questa mattina Sora si è fermata per salutare per sempre il suo Edoardo. La Cattedrale di Santa Maria Assunta ha accolto il suo corpo e la sua anima in un grande abbraccio. La chiesa gremita di amici, di compagni di scuola, di parenti e di conoscenti, è riuscita a mala pena a contenerli tutti. In centinaia sono accorsi per dire addio a quel ragazzo dai boccoli neri. Quei boccoli che lo rendevano unico e riconoscibile, insieme al suo sorriso.

Una vita spezzata troppo presto

Una vita che si è interrotta troppo presto, a soli 18 anni, insieme a tutti i suoi sogni, alle tante passioni, prima fra tutte quella per la sua moto, a bordo della quale voleva percorrere mezza Europa per arrivare a Capo Nord. Un viaggio sognato e progettato insieme ai suoi amici e condiviso sulla sua bacheca di Facebook. Il cuore di un'interà comunità si è spazzato alle 17 di mercoledì 3 gennaio. Da quel momento un velo di tristezza ha coperto ogni cosa. Don Ruggero Martini dal pulpito ha cercato di trovare parole di conforto per papà Bruno, per mamma Graziella e per la sorella Erika. Ha tentato di infondere nei loro cuori un messaggio di speranza così come ha provato a fare don Alessandro Rea, docente di religione di Edoardo, ma anche suo grande amico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lettera dei compagni di scuola

"Ciao Eddy, non avremmo mai pensato di poterci trovare qui a scriverti una lettera per dirti addio. Ora starai cavalcando la sella della tua Rg 125 blu e sfiorando i 100 km orari starai affrontando un altro dei tuoi viaggi... sembra assurdo tutto questo, impensabile, tragico. Siamo qui a leggere questo foglio bianco per raccontare per l'ultima volta la persona che sei stato... Non avremmo mai immaginato che avresti potuto lasciarci lasciando in noi un vuoto incolmabile... ci faremo forza e grazie al tuo ricordo cercheremo di portare al termine questo percorso (quello degli esami di maturità) e lo faremo anche per te che ci guarderai da lassù e ci sosterrai. Ma nonostante quest,o quel vuoto rimarrà per sempre... 

Ci mancherai

Ci mancherai, ci mancheranno i tuoi sorrisi, i tuoi boccoli perfetti, le tue battute, i tuoi panini alle 9 di mattina mangiati cercando di non farti beccare dai professori, il tuo essere sempre preparato, sempre pronto e puntuale... siamo stati fortunati ad aver conosciuto un ragazzo con una tale ricchezza d'animo, di solito insolita per la tenerezza della nostra età... Vorremmo ricordarti per sempre così per mantenerti eterno nei nostri ricordi. Adesso indossa il tuo casco, dai gas alla moto e riprendi il tuo viaggio verso la meta più bella che il destino ti abbia mai riservato. Continua a vegliare su di noi da lassù e ti chiediamo di non lasciarci mai soli. Buon viaggio, ti vogliamo bene". Parole strazianti quelle lette da Serena, una compagna di classe di Edoardo a nome anche di tutti i suoi amici.

Il ricordo della fidanzata

Anche la sua fidanzatina Sabrina, con la quale aveva iniziato una tenera storia d'amore da qualche mese, ha provato, ha tentato in tutti i modi di leggergli una lettera ma il dolore per lei è stato così forte che le lacrime le hanno impedito di proseguire dopo le prime frasi. "Edoardo è sempre nel mio cuore e nel mio animo" ha detto con voce tremolante prima di intererrompere la sua dedica. 

Un dolore straziante

Un  dolore straziante quello che si è vissuto oggi a Sora. Un dolore che probabilmente non avrà mai una risposta. Al termine dei funerali un lungo corteo ha accompagnato a piedi il feretro fino al cimitero di Sora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, la città si ferma per dare l'ultimo saluto ad Edoardo (foto e video)

FrosinoneToday è in caricamento