Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Sora, si gioca 2000 euro della mamma alle slot e dice di essere stata scippata

La donna è stata smascherata dai carabinieri dopo un’indagine lampo

Sperpera 2000 euro al gioco e poi va dai carabinieri per denunciare lo scippo della borsa con all’interno i contanti ma viene scoperta e smascherata. La vicenda è successa questa mattina nella cittadina di Sora ed è iniziata a delinearsi quando una signora del posto si è presentata nella locale caserma dei carabinieri.

La “falsa” denuncia

La donna ha denunciato che poco tempo prima era stata scippata della borsa con all’interno il portafogli e l’importante somma di denaro che le aveva dato la madre per andarla a depositare in banca. I carabinieri dopo un’indagine lampo hanno riconvocato la donna in caserma perché vi erano molte cose non chiare. La stessa messa dinanzi a quanto appurato dagli investigatori ha confessato di non aver subito alcuno scippo e che non sapendo  più come giustificare l’ammanco dei soldi, sperperati al gioco, aveva deciso di simulare  il reato. Pertanto nella giornata odierna la signora è stata deferita in stato di libertà dai carabinieri per “simulazione di reato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, si gioca 2000 euro della mamma alle slot e dice di essere stata scippata

FrosinoneToday è in caricamento