Cronaca Sora

Sora, brucia la collina di San Giorgio: corsa contro il tempo di canadair, Vigili del Fuoco e Protezione Civile

Le fiamme stanno mandando in fumo ettari di vegetazione che viene utilizzata per il pascolo degli animali. Non si esclude la matrice dolosa. Il sindaco De Donatis: "Un grave gesto di inciviltà".

Brucia senza sosta la collina di San Giorgio a Sora (Frosinone). Le fiamme alte e dirompenti stanno mandando in fumo anni di lavoro e sacrifici da parte di chi, in quella zona, ha campi e uliveti. Sul posto stanno lavorando da ore i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Frosinone, un canadair e la Protezione Civile del comune di Sora ma al momento il fronte dell'incendio viene alimentato dal vento.

"Conosciamo ormai bene le dinamiche, a mio avviso certamente dolose, che procurano incendi sulle nostre montagne a lento avvio con l'evidenza dell'azione del fuoco quando ormai la sua diffusione ne determina gravi difficoltà di spegnimento come nel caso dell'incendio in corso in zona San Giorgio ha spiega il sindaco Roberto De Donatis -. Come sempre la macchina della Protezione Civile si è mossa con tempestività non appena le fiamme si sono manifestate con evidenza. Per questo ringrazio i Vigili del Fuoco, Le forze dell'Ordine, il comando dei vigili urbani ed i volontari della Protezione civile per la solerte azione di contrasto all'incendio". 

seguono aggiornamenti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, brucia la collina di San Giorgio: corsa contro il tempo di canadair, Vigili del Fuoco e Protezione Civile

FrosinoneToday è in caricamento