Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Causa la morte dell'avv. Roberta Tatangelo, patteggia a due anni la pena per omicidio stradale

A finire sotto processo per la tragica fine della cinquantenne di Sora è stato un uomo residente a Villa Latina

Ha scelto il rito del patteggiamento e il Gup del tribunale di Cassino lo ha condannato a due anni di reclusione per omicidio stradale. Protagonista del fatto è stato un 46enne di Villa Latina (Frosinone) che il 27 maggio del 2019, lungo la superstrada Cassino-Atina in territorio di Sant'Elia Fiumerapido, ha provocato un grave incidente stradale nel quale ha perso la vita Roberta Tatangelo, avvocato cinquantenne di Sora.

Le immagini della tragedia

“Non vi sono dubbi che la causa esclusiva del sinistro sia riconducibile alla condotta colposa dell’indagato”, si legge a pagina 42 della relazione stilata dal perito incaricato dal pubblico ministero. Il perito ha affermato la sussistenza di una condotta “negligente, imprudente ed imperita” dell’ indagato che ha violato diversi articoli del codice della strada (mancato governo e controllo del veicolo nonché adeguamento della velocità, omesso rispetto del limite massimo di velocità, sconfinamento e mancata tenuta del margine di destra, circolazione con pneumatici non più efficienti e sottovalutazione del rischio).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Causa la morte dell'avv. Roberta Tatangelo, patteggia a due anni la pena per omicidio stradale

FrosinoneToday è in caricamento