Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Sora, cronotachigrafo sabotato, guai per un autista 48enne

L'uomo è stato fermato dagli agenti della Polizia stradale. Per lui è scattata una denuncia, una sanzione di 1.700 euro e il ritiro della patente

Gli agenti del distaccamento Polizia stradale di Sora hanno fermato e controllato un autocarro nei pressi della strada scorrimento veloce Sora/Cassino. Su di esso gli agenti hanno rinvenuto un congegno utilizzato per interrompere il corretto flusso dei dati sul cronotachigrafo, uno strumento di misurazione dei tempi di guida e di riposo dell'autista, installato sul veicolo. Il dispositivo per sabotare il corretto funzionamento del cronotachigrado, era attivato con il semplice azionamento di un telecomando. Il conducente, un sorano di 48 anni, è stato denunciato all'autorità Giudiziaria competente per il reato di rimozione dolosa delle cautele contro gli infortuni sul lavoro. Inoltre gli agenti hanno provevduto a sanzionarlo con una multa di circa 1.700 euro, il ritiro della patente nonchè il sequestro dell'apparecchiatura e del telecomando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, cronotachigrafo sabotato, guai per un autista 48enne

FrosinoneToday è in caricamento