Sora, protesta pacifica di baristi e ristoratori in piazza S. Restituta contro l'ultimo Dpcm

Tutti composti, mascherina indossata, fermi in piazza sulla 'propria mattonella' che indica la loro attività. Questa stamane l'immagine della protesta contro le restrizioni indicate dall'ultimo decreto emesso dal governo Conte

L'ultimo Dpcm emanato dal governo Conte per cercare di contenere il diffondersi del coronavirus è stato chiaro: i bar e i ristoranti, pizzerie e pasticcerie chiuderanno al pubblico alle ore 18. Resteranno disponibili nelle ore successive ma fino a mezzanotte solo per l'asporto o la consegna a domicilio.

Si sono scatenate le ire dei ristoratori e delle categorie simili perchè concretamente non ce la fanno a sostenere i costi di produzioni, delle materie prime e dei dipendenti. Già ci sono state proteste pacifiche a Frosinone, organizzata dagli esponenti di Vertenza frusinate il 30 ottobre,  ed ora tocca a Sora dove stamane si sono ritrovati del tutto pacificamente  i gestori di attività di ristorazione per manifestare contro il dpcm.

Composti, ognuno nella propria "mattonella" , mascherina indossata, con l'intestazione della propria attività stampata su carta, bar, ristorante, taverna etc.Una protesta per attirare l'attenzione delle autorità sulla loro condizione sperando non si susseguano ulteriori restrizioni a breve come invece trapela dal Governo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento