rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Sora

Sora, colpo allo spaccio in centro gestito dagli egiziani

Due i pusher arrestati mentre un terzo si è dato alla fuga

Bel colpo allo spaccio di droga gestito dai cittadini stranieri in centro a Sora. Nei giorni scorsi gli agenti del settore anticrimine del commissariato di pubblica sicurezza di Sora, unitamente a personale dell'Unità Cinofila antidroga di Nettuno (Rm) ed al personale del reparto prevenzione Crimine Lazio, hanno proceduto alla perquisizione presso un appartamento della città abitato da due cittadini egiziani, entrambi oggetto di precedenti attività di polizia giudiziaria tese al monitoraggio delle piazze di spaccio di stupefacenti in questo centro cittadino.

Mentre i poliziotti stavano effettuando il tutto un terzo cittadino identificato, nel rincasare nella citata abitazione, appena visto i poliziotti si è dato alla fuga rendendosi irreperibile. Successivamente è stato denunciato per gli stessi reati degli altri due soggetti.

Dalla perquisizione sono emersi 100,80 grammi lordi di canapa indiana in confezioni di piccoli panetti occultati all'interno di una scatola di telefono cellulare, due bilancini del tipo di precisione e delle buste in plastica tagliate a pezzi, 11 telefoni radiomobili ognuno con la scheda di pertinenza, la somma di euro 1950,00 in contante celati all'interno di uno zaino, il permesso di soggiorno del terzo cittadino ricevuto, la patente di guida di un cittadino del posto ed infine una carta di credito bancoposta.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro penale, mentre i due soggetti extracomunitari presenti sono tratti in arresto in flagranza di reato per l'attività di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente derivato dalla canapa indiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, colpo allo spaccio in centro gestito dagli egiziani

FrosinoneToday è in caricamento