Sorpresi a spacciare droga, arrestati dai carabinieri

Sorpresi con diciassette dosi di cocaina cotta. Un boschetto adiacente al quartiere Cavoni era stato trasformato nella sede di spaccio

Sorpresi  dai carabinieri con  17 dosi di cocaina  cotta  pronta  per  essere  smerciata. Per due   giovani  uno  di 31 anni residente nel capoluogo ciociaro,  l'altro  29 anni  di Anagni,  sono scattate le manette per   detenzione ai   fini di spaccio. Il fatto è avvenuto ieri sera nel quartiere Cavoni a Frosinone.

Un boschetto  adiacente al  quartiere  era stato  trasformato  come sede dello spaccio.  L'operazione è stata portata avanti dal personale del  d NORM della locale Comando Compagnia, unitamente a quello della Stazione di Frosinone Scalo. I  due spacciatori,  già conosciuti  alle  forze dell'ordine  per una  sfilza  di reati, alla vista  dei carabinieri  hanno  tentato di darsi alla  fuga. Il ventinovenne però  è stato subito bloccato ed ammanettato  mentre  l'altro  è stato arrestato  mentre cercava  di  nascondersi in una  stradina secondaria del quartiere. iIn mano aveva  ancora una  bottiglia di plastica  utilizzata con tutta probabilità  per  fumare   la cocaina  cotta. Nel corso della  perquisizione  personale i militari  hanno rinvenuto  i diciassette involucri di stupefacente  oltre a  260   euro, provento dell'attività di spaccio. Questa mattina i  due  arrestati  difesi dall'avvocato Luigi  Tozzi  di Frosinone  sono comparsi davanti al  giudice per la convalida dell'arresto.  Il magistrato  pur convalidandolo li   ha rimessi in libertà in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento