rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Alatri

Alatri, furono presi con un chilo di droga. Arrestati

Nel terzetto anche la donna testimone dell'omicidio Morganti

Con la droga  che  era stata rinvenuta ( quasi un chilo di marjiuana) dai carabinieri  avrebbero potuto realizzare ben 2312 dosi.  Ma il piano della  banda composta da  Giacomo Daranghi, 21 anni  originario  di Alatri, Elita Pelorossi anche lei di Alatri di 26 anni e Laura Ceci di  29nni ( quest’ultima  già salita alla ribalta delle cronache per essere una delle testimoni  oculari che avrebbe assistito al massacro di Emanuele Morganti) è fallito miseramente quando i militari  hanno  fatto  irruzione nel maggio scorso  in una abitazione dove si trovava il terzetto e dove la droga era stata nascosta nello zainetto di un minore parente al Daranghi. Per quest’ultimo  sta procedendo la procura della Repubblica  presso il tribunale dei minori di Roma.

 L'arresto 

Tornando al momento dell’arresto i carabinieri  a seguito di  indagini che stavano effettuando  su strani movimenti  che avvenivano in una palazzina sia di giorno che di notte, sono riusciti a mettere le mani su  questo  terzetto  la cui attività primaria consisteva nello smerciare quotidianamente sostanza  stupefacente.  Per tutti  e tre  si sono spalancate le porte del carcere. Successivamente due di questi hanno beneficiato dei domiciliari.

Ma  nei giorni scorsi  si sono concluse le indagini preliminari  a carico degli  indagati.Il Pubblico  Ministero, dr. Adolfo  Misiti   ha  richiesto il  loro rinvio a  giudizio  per l’accusa di  detenzione ai  fini di spaccio. Gli arrestati sono difesi da gli avvocati Angelo Testa, Tony Ceccarelli e Luca Solli del foro di Frosinone 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, furono presi con un chilo di droga. Arrestati

FrosinoneToday è in caricamento