Subiaco, due escursionisti soccorsi in Montagna dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno rintracciato e soccorso due persone, madre e figlio, entrambi residenti a Marcellina, che si erano smarriti nel bosco di Campaegli, località turistica montana del Comune di Cervara di Roma.

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno rintracciato e soccorso due persone, madre e figlio, entrambi residenti a Marcellina, che si erano smarriti nel bosco di Campaegli, località turistica montana del Comune di Cervara di Roma.

Ieri pomeriggio, i due escursionisti, si sono incamminati per una breve passeggiata ma, tratti in inganno dalla particolarità del territorio e dalle cattive condizioni metereologiche, poco dopo si sono smarriti, non riuscendo a ritornare indietro.

I due malcapitati hanno richiesto aiuto al 112 e immediatamente sono state attivate le ricerche. Dopo circa due ore di cammino, una pattuglia di Carabinieri li ha rintracciati in località Monte Livata, a cinque chilometri di distanza dal punto di partenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sottoposti alle cure dei sanitari del 118 sono stati trovati infreddoliti ma in buone condizioni generali di salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento