Cronaca

Subiaco, Roberto Nirchi di Pofi (FR) trovato cadavere vicino Santa Scolastica

Un imprenditore ciociaro non ha resistito al colpo della cartella esattoriale ed è andato ad uccidersi vicino al monastero di Santa Scolastica a Subiaco.

Un imprenditore ciociaro non ha resistito al colpo della cartella esattoriale ed è andato ad uccidersi vicino al monastero di Santa Scolastica a Subiaco.

Un piccolo imprenditore di Pofi, Roberto Nirchi, 64 anni, la cui fuga era finita anche sulle reti RAI con la trasmissione "chi l'ha visto", non ha resistito alla botta di Equitalia ed ha preso il suo camioncino e dopo aver fatto esattamente 70 chilometrii è fermato vicino al Monastero di Santa Scolastica, ha bloccato il suo mezzo e con una pistola si è ucciso sparandosi alla fronte. Il suo corpo è stato trovato dopo tredici giorni con il cadavere in avanzato stato di decomposizione, poco lontano dal suo mezzo vicino ad un anfratto.

Sul posto per i rilievi di legge, sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Subiaco. Il cadavere è stato trasportato all'Ospedale di Tivoli, per essere messo a disposizione del magistrato, che ha ordinato l'esame autoptico per meglio accertare le cause della morte. Sembra, comunque che l'uomo sia morto sul colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, Roberto Nirchi di Pofi (FR) trovato cadavere vicino Santa Scolastica

FrosinoneToday è in caricamento