rotate-mobile
Cronaca

Supino, a quasi 70 anni finisce agli arresti domiciliari dopo la sentenza definitiva

I carabinieri gli hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della corte di appello di Roma

A quasi 70 anni finisce ai domiciliari per un reato di riciclaggio commesso oltre 22 anni fa. Questo quanto successo le ore scorse quando i carabinieri della Stazione di Supino (Frosinone) hanno arrestato un 68enne del luogo, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della corte di appello di Roma.

I militari, rintracciato l’uomo, hanno provveduto alla notifica dell’ordine di applicazione della misura alternativa dovendo l’arrestato espiare in regime di detenzione domiciliare la pena residua di tre anni 3, un mese 15 giorni di reclusione, essendo stato condannato in via definitiva per il reato di riciclaggio, delitto commesso in Provincia di Latina nell’anno 2002.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione dove espierà la pena, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supino, a quasi 70 anni finisce agli arresti domiciliari dopo la sentenza definitiva

FrosinoneToday è in caricamento