Supino, neanche maggiorenne ma già spacciatore. Preso con la droga un 17enne nordafricano

I carabinieri lo hanno "beccato" con 40 gr di hashish in casa. La vendita dello stupefacente avveniva proprio a domicilio

Detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Sono queste le accuse che hanno fatto scattare le manette per un 17 enne di origine nord africane che risiede a Supino insieme alla madre. I Carabinieri della locale Stazione lo hanno colto in flagranza di reato.

Preso mentre vedeva la droga

Il giovane, incensurato, è stato sorpreso proprio mentre cedeva la droga. I militari  sono arrivati a lui nel corso di quotidiani servizi di controllo del territorio, insospettiti da un insolito via vai di persone dall’abitazione del ragazzo ed hanno deciso di perquisire la sua abitazione. E proprio nel corso della perquisizione sono stati  trovati 40 grammi si stupefacente del tipo hashish e materiale vario per il taglio ed il confezionamento delle dosi.

Gli arresti domiciliari

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro giudiziario. Il ragazzo, al termine delle formalità di rito, secondo quanto disposto dal Tribunale per i minorenni, è stato collocato agli arresti domiciliari in altra località presso l’abitazione del padre, in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Scontro frontale in via Appia, quarantenne muore sul colpo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento