Cronaca

Supino, neanche maggiorenne ma già spacciatore. Preso con la droga un 17enne nordafricano

I carabinieri lo hanno "beccato" con 40 gr di hashish in casa. La vendita dello stupefacente avveniva proprio a domicilio

Detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Sono queste le accuse che hanno fatto scattare le manette per un 17 enne di origine nord africane che risiede a Supino insieme alla madre. I Carabinieri della locale Stazione lo hanno colto in flagranza di reato.

Preso mentre vedeva la droga

Il giovane, incensurato, è stato sorpreso proprio mentre cedeva la droga. I militari  sono arrivati a lui nel corso di quotidiani servizi di controllo del territorio, insospettiti da un insolito via vai di persone dall’abitazione del ragazzo ed hanno deciso di perquisire la sua abitazione. E proprio nel corso della perquisizione sono stati  trovati 40 grammi si stupefacente del tipo hashish e materiale vario per il taglio ed il confezionamento delle dosi.

Gli arresti domiciliari

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro giudiziario. Il ragazzo, al termine delle formalità di rito, secondo quanto disposto dal Tribunale per i minorenni, è stato collocato agli arresti domiciliari in altra località presso l’abitazione del padre, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supino, neanche maggiorenne ma già spacciatore. Preso con la droga un 17enne nordafricano

FrosinoneToday è in caricamento