Cronaca

Omicidio Pampili, si è vicini alla svolta

L’avvocato Tony Ceccarelli:

Eventuali tracce biologiche o ematiche lasciate sugli indumenti di Gloria Pompili, la ragazza massacrata di botte   e rinvenuta cadavere sul ciglio della strada Monti Lepini, in territorio di Prossedi, potrebbero dare una svolta a tutte le indagini.

.  

Quest’ultime, va detto, potranno finalmente fornire un quadro esatto di quello che è avvenuto domenica scorsa nelle ultime ore vissute dalla ragazza, quando, ridotta in fin di vita era stata caricata da Anzio in macchina e diretta verso il il capoluogo ciociaro. Ma Gloria,   in via Bellini,   il quartiere dove abitava a Frosinone, non ci è mai arrivata. All’altezza di Prossedi il suo cuore ha cessato di battere. Uccisa dalle mani di chi le aveva causato la perforazione di un polmone a causa di una costola fratturata. 

Bocche cucite da parte degli inquirenti sugli esiti di alcuni indizi rinvenuti. Ma da alcune indiscrezioni trapelate sembra che il cerchio si stia stringendo intorno a più di una persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pampili, si è vicini alla svolta

FrosinoneToday è in caricamento