rotate-mobile
Il fatto

Tenta di evadere dal carcere di Frosinone, bloccato dagli agenti della penitenziaria

Dovrà rispondere del reato di tentata evasione e quasi certamente verrà trasferito in giornata

Ha tentato l’evasione nel primo pomeriggio di oggi dal carcere di Frosinone. Un detenuto romano di 35 anni, durante l’ora d’aria, è riuscito a superare il muro che delimita l’area da passeggio con quella perimetrale. Un balzo felino e in pochi minuti si è ritrovato nell’aria quasi esterna del penitenziario. A bloccarlo gli agenti in servizio coordinati dal primo dirigente Elio Rocco Mare,

A dare l’allarme alcuni agenti della polizia penitenziaria che stavano sorvegliando la zona. Il detenuto, che si trova in carcere per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti è stato bloccato dopo 10 minuti e ricondotto nella sua cella. Dovrà rispondere del reato di tentata evasione e quasi certamente verrà trasferito in giornata. A ringraziare i colleghi per la tempestività il vice segretario regionale del Sinappe, Bruno Caprarelli 'in un momento storico così difficile con il personale sotto organico, i colleghi hanno sventato un'evasione rocambolesca. A loro va tutta la stima del sindacato'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di evadere dal carcere di Frosinone, bloccato dagli agenti della penitenziaria

FrosinoneToday è in caricamento