Terelle, falciato sull'autostrada dopo un incidente: muore Benedetto Tari

Il quarantenne stava tornando a casa quando con il suo furgone ha tamponato un mezzo pesante Sceso per verificare i danni è stato travolto da altre vetture. E' accaduto a Caianello

Benedetto Tari

E' stato falciato dalle auto in corsa lungo la corsia nord dell'A1 nel tratto compreso tra Capua e Caianello. Era appena rimasto coinvolto in un tamponamento tra il suo furgone e un tir. Sceso per constatare i danni è stato invece investito. Non c'è stato scampo per Benedetto Tari, operaio di quaranta anni residente a Terelle dove viveva con la moglie e tre figli. Un incidente raccapricciante e sulla cui dinamica stanno ora indagando gli agenti della Polizia Stradale di Caserta. Tari aveva finito di consegnare della merce in Campania e stava facendo ritorno a casa. L'incidente si è verificato poco dopo le due della scorsa notte. La salma dello sfortunato autista è ora a disposizione della Procura di Santa Maria Capua Vetere presso l'obitorio della città sammaritana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento