menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tivoli mercato

Tivoli mercato

Tivoli, il mercato si sposta nel centro storico. Ritorno alle origini per motivi di sicurezza

Possiamo definirlo un ritorno alle origini, quando le bancarelle del mercato occupavano il centro storico della Città superba (da cui, nel corso della storia ha acquisito anche una toponomastica dedicata come “Piazza delle Erbe”, “Piazza del...

Possiamo definirlo un ritorno alle origini, quando le bancarelle del mercato occupavano il centro storico della Città superba (da cui, nel corso della storia ha acquisito anche una toponomastica dedicata come "Piazza delle Erbe", "Piazza del mercato" ed altre zone).

Oltre il motivo storico di cui sopra che ha spinto la giunta Proietti a riportare il mercato negli angusti vicoli di Tivoli per far rivivere l'emozione del mercato è quella di garantire la sicurezza sia dei commercianti, sia degli utenti in quanto il Lungoaniene Impastato è a rischio esondazione.

Quindi, nascerà il triangolo del mercato tra piazza Rivarola, piazza delle Erbe ed il centro storico tiburtino grazie alla collaborazione dell'amministrazione Proietti con gli studenti dell'istituto Fermi, il quale gli consentirà loro di avere esperienza sul campo acquisendo anche dei crediti formativi.

Quindi, lo spostamento del mercato ruota su 3 motivazioni quali la sicurezza degli utenti, la possibilità di far rivivere il centro storico di una delle cittadine più belle dell'Italia e la possibilità di invogliare i giovani studenti a realizzare e mettere in pratica quello che studiano sui libri di scuola per un futuro lavoro del domani.

Unico nodo da sciogliere, è quello di convincere i commercianti che molto spesso, con i mezzi di trasporto e le mercanzie trovano difficoltà a percorrere le vie del centro; in questo caso proprio il primo cittadino ha richiesto un incontro con la Confesercenti per pianificare al meglio il "trasloco" dei commercianti dall'attuale sito al centro storico.

Possiamo definirlo un passo indietro che riporta il mercato nella sua cornice ideale quando gli odori percorrevano le stradine di Tivoli vecchia ed il mercato era sottocasa.

Gabriele D'Acuti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento