Tivoli, progetto di diffusione della legalita’ tra i giovani promosso dall’arma dei carabinieri e dal convitto nazionale

Presenti il procuratore nazionale antimafia roberti e il procuratore di tivoli menditto.

Un momento dell'incontro di questa mattina al Convitto Nazionale a Tivoli

Presenti il procuratore nazionale antimafia roberti e il procuratore di tivoli menditto.

Questa mattina, presso la sede del Convitto Nazionale “Amedeo di Savoia, Duca d’Aosta”, in piazza Garibaldi n. 1 a Tivoli, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”, portato avanti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, con l’obiettivo di contribuire a sviluppare nei giovani la coscienza sociale basata sul rispetto dell’altro, delle regole e delle leggi, si è tenuto un incontro a cui hanno preso parte il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Franco Roberti, il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Tivoli Francesco Menditto e il Tenente Colonnello dei Carabinieri Stefano Cotugno, Comandante del Gruppo di Frascati.

L’evento, che ha riscosso molto successo per la partecipazione e l’attenzione dei giovanissimi uditori in sala, è stato introdotto dal Rettore del Convitto Nazionale Prof. Antonio Manna e moderato dalla giornalista Francesca Fagnani.

Attraverso gli interventi dei relatori, la proiezione di due documentari giornalistici e la lettura di discorsi dei giudici Falcone e Borsellino i giovani presenti sono stati sensibilizzati su delicati temi di attualità; rivolgendo al termine numerose domande ai relatori, dimostrandosi molto interessati agli argomenti trattati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Arma dei Carabinieri, da sempre impegnata in molteplici attività istituzionali dirette a mantenere alto, vivo e forte il valore del rispetto della legge, su tutto il territorio nazionale organizza, a tal fine, d'intesa con le Autorità scolastiche competenti, anche cicli di conferenze e di incontri didattici, finalizzati alla formazione della cultura della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento