menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ospedale

ospedale

Tivoli, verso l'apertura del reparto ospedaliero di emodinamica

“Apprendiamo con favore la notizia della firma del decreto di autorizzazione per l’apertura del reparto di Emodinamica dell’ospedale di Tivoli - così ha commentato Giuseppe Caroli, direttore generale dell’Asl Roma G -. Al momento l’atto annunciato...

"Apprendiamo con favore la notizia della firma del decreto di autorizzazione per l'apertura del reparto di Emodinamica dell'ospedale di Tivoli - così ha commentato Giuseppe Caroli, direttore generale dell'Asl Roma G -. Al momento l'atto annunciato dall'onorevole Vincenzi non è ancora in nostro possesso e non ne conosciamo nel dettaglio i contenuti.

Di certo arrivare alla conclusione di questo lunghissimo iter è stata una fatica ma anche una grandissima soddisfazione. L'apertura dell'Emodinamica è una priorità di questa Direzione e su questo progetto abbiamo rivolto la massima attenzione. In attesa di leggere il decreto siglato dal presidente Nicola Zingaretti, mi auguro che siano state recepite le nostre istanze. Questa Direzione ha chiesto espressamente l'apertura dell'Emodinamica 24 ore al giorno, perché le esigenze della nostra popolazione sono tutto il giorno e tutti i giorni dell'anno".

Ad oggi è stato pubblicato da parte dell'Asl Roma G l'avviso di mobilità per il reclutamento del personale infermieristico da impiegare nell'Emodinamica e si stanno portando avanti le procedure regionali necessarie per poter acquisire gli ulteriori due medici necessari al funzionamento del Reparto. "Il nostro intento è completare l'iter per l'apertura dell'Emodinamica - aggiunge il Direttore Generale della Roma G - nel minor tempo possibile perché siamo ben consci della sua importanza. Non tutte le procedure, però, dipendono esclusivamente da noi ed acquisire del personale in questa Regione somiglia ad un percorso ad ostacoli. Capisco che ci sia la necessità di controllare ogni spesa per riuscire ad attuare il piano di rientro, e che il personale sia il capitolo più significativo dal punto di vista economico nei bilanci delle aziende, ma ritengo anche che da parte degli uffici non ci siano politiche di facilitazione al reclutamento del personale bensì ostacoli di tipo burocratico che complicano la vita a chi è in trincea".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento