menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torrice, schiaffi e minacce alla ex per oltre un anno e mezzo. 32 enne del posto arrestato

L’incubo per la povera donna è finito solamente nelle ore scorse con l’intervento dei carabinieri che hanno posto l’uomo agli arresti domiciliari

Da oltre un anno e mezzo aveva deciso di far diventare la vita della ex un vero e proprio incubo quotidiano. Un incubo che è finito solamente nelle ore scorse grazie all’intervento dei carabinieri che lo hanno tratto in arresto e che hanno evitato il peggio. Stiamo patlando di  un 32enne albanese del posto già censito per reati contro la persona, sul quale è stata data esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, emessa dal Tribunale di Frosinone a seguito di specifica attività info-investigativa dei carabinieri di Torrice.

In particolare l’uomo, dal mese di maggio 2019, si era reso responsabile dei reati di atti persecutori, sequestro di persona, lesioni e calunnia nei confronti della sua ex fidanzata. Il 32enne, come detto non accettando la fine della relazione affettiva con la donna, l’ha picchiata colpendola con uno schiaffo, le telefonava ripetutamente, la minacciava ed in una circostanza l’ha obbligata a salire sulla sua auto, ed aveva anche sporto una denuncia dichiarando falsamente un’aggressione a suo danno.

Dopo le formalità di rito l’uomo è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento