Attiva un abbonamento mediaset premium a nome di una donna. Scoperto e denunciato

Una donna di Torrice si è accorta della truffa dopo aver notato uno strano addebito sul suo conto corrente bancario

Sostituzione di persona e truffa. Queste le accuse che hanno trascinato alla sbarra  P.B. un quarantenne residente della capitale. I fatti si riferiscono a qualche tempo fa quando una signora di Torrice di 50 anni facendo l'estratto conto aveva notato un addebito per un abbonamento che avrebbe effettuato per poter ottenere la carta Mediaset Premiun.

La scoperta della truffa

La  donna però era caduta dalle nuvole, lei non aveva mai presentato alcuna richiesta del genere ed aveva subito chiamato l'azienda per chiedere spiegazioni. Dall'amministrazione aveva appreso che qualcuno per poter usufruire di quella carta aveva fornito i suoi dati. A quel punto la cinquantenne difesa dall'avvocato Pierluigi Taglienti aveva a presentato denuncia. Le indagini che sono seguite hanno portato al 40 enne romano.

Il truffatore

Gli investigatori sono riusciti a rintracciarlo ed a scroprire la truffa grazia al suo telefonino. In effetti, il giorno in cui era stata fatta questa richiesta l'uomo aveva telefonato dal suo cellulare. Secondo il pubblico ministero il 40enne non si sarebbe accorto di quel "passo falso" che l'aveva fatto smascherare. L'imputato sarà difeso dall'avvocato Caponera del foro di Frosinone 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento