Fa dei graffiti diffamatori in strada, denunciato un 54enne di Colleferro

L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Trevi Nel Lazio che hanno portato avanti le indagini

Nel giro di qualche settimana è stato rintracciato l’autore dei “graffiti diffamatori” verso un cittadino di Trevi nel Lazio ritrovati sulla strada che da Guarcino va a Piglio in località Altipiani di Arcinazzo. L’uomo, un 54enne di Colleferro, si era messo di impegno ed aveva deturpato con le scritte offensive il manto stradale, un cassonetto dell’immondizia, una pensilina della fermata dell’autobus ed un muro di cinta di una casa.Dopo la denuncia i carabinieri della stazione di Trevi nel Lazio hanno rintracciato quest’uomo residente a Colleferro, appunto, che è stato denunciato per diffamazione, deturpamento ed imbrattamento di cose altrui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento