Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Trivigliano

Trivigliano, accusata di omicidio colposo la donna che ha investito ed ucciso Luciano Paniccia

Nel violento scontro il corpo dell'uomo è entrato nella smart della donna che dopo l'impatto ha avvertito un malore

Investimento mortale a Trivigliano. A seguito degli elementi raccolti dagli investigatori la conducente della Smart sarebbe stata iscritta sul registro degli indagati per omicidio colposo. Intanto i familiari di Luciano Paniccia, vittima del  drammatico sinistro avvenuto l'altra sera  sulla Statale 155, hanno affidato  all'avvocato Giampiero Vellucci, l'incarico di rappresentarli nelle opportune sedi.  

Il violentissimo impatto

L'automobilista, che si è vista il corpo dell'uomo entrare nell'abitacolo, è stata colta da malore e trasportata presso l'ospedale  di Alatri. La conducente della Smart  avrebbe riferito di non  aver visto l'uomo che si stava accingendo ad attraversare la strada. Purtroppo per l'uomo di 44 anni  residente a Torre Cajetani,  non  c'è stato nulla  da fare.  Quando i  medici  del 118  sono  giunti  sul posto  l'uomo  aveva già cessato di vivere. Sembra che il decesso sia sopravvenuto a seguito di un dissanguamento. La salma  di Luciano Paniccia si  trova presso l'obitorio di Frosinone in attesa che la magistratura  dia l'assenso per i funerali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivigliano, accusata di omicidio colposo la donna che ha investito ed ucciso Luciano Paniccia

FrosinoneToday è in caricamento