menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa online, denunciati tre uomini per vendita di finti abiti griffati

Gli ignari acquirenti dopo aver accreditato il denaro sulle carte Postepay intestate agli indagati e dopo aver ricevuto la merce hanno provato inutilmente a contattare i venditori

A Ceprano i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato per il reato di “truffa in concorso” due 34enni, entrambi originari della provincia di Napoli e già censiti per reati contro il patrimonio ed un 49enne originario dello Sri Lanka, incensurato.

Le indagini svolte dai militari hanno consentito di accertare che i predetti soggetti, dopo aver fondato tre 'fantomatiche società', tramite degli annunci su un noto social network hanno promosso la vendita di capi di abbigliamento griffati a prezzi vantaggiosi, inducendo 21 persone residenti in varie regioni d’Italia ad acquistare la merce. I Carabinieri di Ceprano hanno così riunito tutte le denunce delle vittime ed hanno ricostruito la condotta dei 3 denunciati.

Gli ignari acquirenti, dopo aver accreditato il denaro sulle carte Postepay intestate agli indagati, hanno ricevuto il pacco tramite corriere ma, con rammarico, hanno constatato che la merce era completamente diversa da quella ordinata e di scarsissimo valore, verosimilmente proveniente dal mercato cinese. Le vittime quindi, sentendosi raggirate, hanno provato a contattare i malviventi, i quali, dopo aver eliminato le società dalla piattaforma, si erano resi irreperibili, per un danno patrimoniale complessivo di oltre 4000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento