Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Acquista un telefono on-line, la consegna va a buon fine ma ma l’acquirente resta a secco

Una vicenda assurda quella capitata ad un uomo di Pontecorvo che è stato costretto a rivolgersi ai carabinieri

Acquista un cellulare on-line ma cade nell’ennesima truffa e questa volta addirittura con la finta consegna del pacco. Il tutto è avvenuto ad Ausonia nel sud della provincia di Frosinone a ed ha visto protagonisti una uomo del posto ed un altro pontino.

Qui, nelle ore scorse, i carabinieri lella locale Stazione, nell’ambito di una specifica attività info-investigativa, scaturita da una denuncia-querela presentata da una persona di Pontecorvo hanno deferito in stato di libertà un 43enne residente ad Itri (LT) e  già gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, poiché resosi responsabile del reato di ricettazione.

Nello specifico la vittima ha formalizzato l’atto di denuncia poiché non aveva mai ricevuto un telefono cellulare in precedenza ordinato tramite internet  ed a seguito del fatto il “corriere” incaricato gli ha anche confermato l’avvenuta consegna  presso il suo domicilio.

Le attività investigative eseguite, anche con le verifiche dei tabulati telefonici del cellulare sottratto alla vittima, hanno permesso di accertare che lo smartphone era stato ceduto dal pontino in un negozio di telefonia di Minturno (LT) per una permuta con altro cellulare. Tuttora sono in corso le attività per arrivare all’identificazione di chi  ha ritirato inizialmente  il pacco contenente il cellulare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquista un telefono on-line, la consegna va a buon fine ma ma l’acquirente resta a secco

FrosinoneToday è in caricamento