Cronaca San Giovanni Incarico

Si tuffa dagli scogli, batte la testa e muore dopo ore di agonia

Il dramma ieri a Formia dove un 19enne straniero ma residente a San Giovanni Incarico stava trascorrendo una giornata di mare

Una giornata di mare con gli amici che si è trasformata in tragedia per un giovane straniero, nato in Somalia e residente a San Giovanni Incarico (Frosinone). Era arrivato in località Santo Janni a Formia e qui ha trascorso ore serene fino a quando non ha deciso di tuffarsi dagli scogli. Qualcosa deve essere andato storto perchè il 19enne ha sbattuto con violenza la testa sulla pietra, perdendo i sensi.

Immediato l'allarme all'Ares 118 e i soccorsi sono arrivati in pochi minuti. Il bagnante è stato stabilizzato e trasferito d'urgenza presso l'ospedale 'Dono Svizzero' di Formia dov'è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

Ma le lesioni provocate dall'impatto non hanno lasciato scampo al giovane che nel corso della notte è deceduto. Le indagini, per ricostruire la dinamica dei fatti, sono coordinate dalla Procura di Cassino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa dagli scogli, batte la testa e muore dopo ore di agonia
FrosinoneToday è in caricamento