Valmontone, va a prendere i figli ubriaco. La moglie gli nega l'affidamento e lui distrugge tutto

Minacce ed insulti non solo alla ex moglie ma anche all'ex suocero. Il 41enne ad oggi è sottoposto all'obbligo di firma

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 41enne artenese, già con precedenti, per i reati di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo si era presentato in compagnia di un amico, in evidente stato di ebbrezza dalla sua ex moglie per prelevare i figli. La donna, visto lo stato psico-fisico del 41enne, gli ha negato di stare con i ragazzi, probabilmenti per tutelarli, e da qui ne è nata una violenta lite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le minacce e i danni alle cose

A quel punto il 41enne si è scagliato contro la donna ed anche contro l’ex suocero, minacciandoli ed insultandoli, rompendo tutto ciò che gli stava attorno. Dapprima il lunotto posteriore dell’autovettura dell’ex suocero e successivamente la vetrina di un negozio. Il tempestivo intervento dei Carabinieri della Stazione di Valmontone, supportati da altre due pattuglie della Compagnia e da un militare libero dal servizio, ha evitato peggiori conseguenze, riuscendo a bloccare ed a immobilizzare l’uomo violento. Il soggetto è stato accompagnato in caserma e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia. Il giorno successivo il Tribunale di Velletri ha convalidato l’arresto del 41enne e lo ha sottoposto all’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento