Vallinfreda, mega-rave party 10 persone arrestate e altre 1265 denunciate. Sequestrato un ricco carnet di droghe per il “techno-sballo”

I Carabinieri della Stazione di Vallinfreda e della Compagnia di Subiaco sono intervenuti a margine di un maxi  Rave Party, con circa 5.000 partecipanti che era stato organizzato in alcuni appezzamenti di terreno a Vallinfreda (RM),

I Carabinieri della Stazione di Vallinfreda e della Compagnia di Subiaco sono intervenuti a margine di un maxi Rave Party, con circa 5.000 partecipanti che era stato organizzato in alcuni appezzamenti di terreno a Vallinfreda (RM), occupati abusivamente per festeggiare i 15 anni di attività di un gruppo musicale in voga tra il popolo della techno music. Il bilancio dei controlli eseguiti dalle decine di militari impiegati per circoscrivere l’area interessata dal raduno è di 10 persone arrestate e altre 1265, fermate durante il deflusso, denunciate a piede libero. Le 10 persone arrestate, 4 ragazze e 6 ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 31 anni, devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le 1265 persone denunciate a piede libero dovranno rispondere a vario titolo di invasione di terreni, riunione non autorizzata in luogo aperto al pubblico, guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi al drug test.

Trenta sono stati i giovani, sorpresi con modiche quantità di droghe, segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori di stupefacenti. Sono state sequestrate migliaia di dosi di marijuana, cocaina, hashish, oppio, anfetamina, ketamina, eroina e le immancabili pasticche di exstasy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento