menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmontone, città invasa dai rifiuti. Cittadini esasperati. Dalla rete sale la protesta

Che Valmontone sia una delle città più sporche dell’intera zona a sud della Capitale, fino alla Ciociaria, non ci vuole tanto a capirlo ed oramai, purtroppo, è un dato di fatto. Già in passato, più e più volte, con tanto di documentazione

Che Valmontone sia una delle città più sporche dell'intera zona a sud della Capitale, fino alla Ciociaria, non ci vuole tanto a capirlo ed oramai, purtroppo, è un dato di fatto. Già in passato, più e più volte, con tanto di documentazione

fotografica abbiamo raccontato di secchioni stradali stracolmi di rifiuti e di rifiuti un po' dappertutto sulla strada e vicino alle abitazioni soprattutto dalle parti dei colli. I cittadini che pagano le tasse, sempre più alte, sono oramai disperati e c'è chi arriva a proporre una sorta di Spamming collettivo (invasione di mail e messaggi) sulle pagine Facebook del sindaco e degli Assessori: ?."cari concittadini... siete stanchi di vedere l'immondizia davanti a casa vostra, le strade piene di spazzatura sparsa da randagi che fanno festa con i sacchetti lasciati fuori? io sì... tanto stufa.. questo attiene al decoro urbano e alla salute... vogliamo organizzare un'iniziativa? inondiamo la pagina facebook del sindaco e degli assessori e le mail di fotografie di oggi.. facciamo richiesta che parta la raccolta differenziata.. noi siamo cittadini non dobbiamo trovare soluzioni le soluzioni devono trovarle i politici.. se non sarà sufficiente potremmo richiamare l'attenzione e della stampa". Questo il messaggio di una cittadina esasperata da questa situazione che da ieri ha iniziato a girare in rete. Il problema dell'assenza della raccolta differenziata si fa sentire sempre dippiù per colpa di un'amministrazione incapace di fare le opere che servono veramente alla città e che in oltre due anni e mezzo ha saputo solo rattoppare le buche e vantarsi di progetti passati che stanno pian piano venendo alla conclusione cosi come l'appalto, di questi ultimi giorni, dei lavori per terminare il canile comunale. Un'amministrazione che ha gettato nel cestino la prima fase della raccolta porta a porta che era partita, con l'allora sindaco Egidio Calvano, almeno nel centro storico. Se da una parte in quest'ampia zona che arriva dalla Capitale fino al Ciociaria ci sono menti eccelse di Ing. Come Roberto Passetti di Paliano che arriva a proporre la costruzione di un impianto di smaltimento dei rifiuti organici ad emissioni zero e che addirittura può produrre ricchezza (leggi qui la nostra intervista), dall'altra ci sono amministrazioni come quella di Valmontone ferme al palo che dal punto di vista ambientale non fanno nulla per migliorare la vita dei loro cittadini, per avere la città più pulita ed per arrivare in futuro a pagare meno tasse.

DF

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento