Cronaca

Velletri, bimbo di due anni cade in un pozzo. Salvato dai vigili del fuoco. Ricoverato in gravi condizioni

Una triste fatalità avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. A Velletri in Via del cignolo 148 intorno alle 19.30 quattro squadre vvf composte e con supporto del nucleo SAF e sommozzatori e squadra

Una triste fatalità avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. A Velletri in Via del cignolo 148 intorno alle 19.30 quattro squadre vvf composte e con supporto del nucleo SAF e sommozzatori e squadra

sede Velletri sono accorse per un bimbo di due anni caduto in un pozzo con profondità di almeno 8 metri con acqua, posto al interno di una proprietà agricola. Al momento che scriviamo l'intervento è in corso e il bimbo è stato prontamente recuperato dai vigili del fuoco insieme al nonno presente che tentava di soccorrerlo, ambedue lasciati al 118 giunto sul posto per le cure del caso che hanno prontamente rianimatore il piccoletto. I due sono arrivati in ospedale a Velletri, dopo pochi minuti, dove i dottori stanno facendo di tutto per salvare il bimbo che è giunto in gravi condizioni e prontamente portato in rianimazione con uno scompenso cardiaco, causato dai lunghissimi minuti che è rimasto in acqua prima che il nonno si buttasse giù nel pozzo di cemento, presente nella parte posteriore della casa di campagna della famiglia di origini rumene, e lo tirasse fuori dall'acqua mentre sopraggiungevano i vigili del fuoco. Alle 22 e 30 il bimbo, vista la gravità della situazione, è stato portato in ambulanza, scortato dai carabinieri, al bambino Gesù a Roma per tentare il tutto per tutto per salvarlo. Speriamo bene

In aggiornamento

(Vietata la riproduzione delle foto senza previa autorizzazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velletri, bimbo di due anni cade in un pozzo. Salvato dai vigili del fuoco. Ricoverato in gravi condizioni

FrosinoneToday è in caricamento