menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
polizia-velletri

polizia-velletri

Velletri, manda la compagna al pronto soccorso due volte in pochi giorni

N.C., romeno 32enne, da tempo dedito a  maltrattare la giovane compagna, per ben due volte l’aveva costretta ad andare al pronto soccorso dove la vittima inventava delle scuse per non raccontare i soprusi subiti.

N.C., romeno 32enne, da tempo dedito a maltrattare la giovane compagna, per ben due volte l'aveva costretta ad andare al pronto soccorso dove la vittima inventava delle scuse per non raccontare i soprusi subiti.

Questa volta però, grazie alla solerzia di alcuni cittadini ed al tempestivo intervento della Polizia di Stato, le cose sono andate diversamente.

Ieri sera, come racconterà in seguito la vittima, N.C. suo convivente, al culmine dell'ennesimo litigio, ha iniziato a picchiarla. Riuscita a fuggire dall'appartamento dove convivevano, è scesa in strada rincorsa dal fidanzato. Un equipaggio del commissariato di Velletri, diretto dal dr. Roberto Cioppa, è giunto in brevissimo tempo; l'uomo, che stava ancora colpendo la giovane, accortosi della volante, ha tentato di fuggire e quando gli agenti lo hanno raggiunto, nel tentativo disperato di sottrarsi all'arresto, li ha colpiti con calci e pugni.

Quando è stato bloccato aveva ancora in mano la cinta che si era sfilato dai pantaloni per picchiare la ragazza.

L'uomo dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

La ragazza è stata accompagnata al pronto soccorso; questa volta ha potuto raccontare la verità sulle ferite che aveva addosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento