Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Il vento siberiano si abbatte sulla provincia ciociara, volano i tetti e gli alberi cadono al suolo come birilli

Tra le città più colpite dalle raffiche Aquino, Sora e Cassino. Nel capoluogo ciociaro sono volate numerose insegne pubblicitarie. Un bar ubicato lungo la monti Lepini a causa dei danni è stato transennato dai vigili del fuoco

Danni causati dal maltempo ad Isola del Liri

Il vento siberiano non ha risparmiato nemmeno la provincia ciociara . Dalle prime ore del mattino i vigili del fuoco sono impegnati  a liberare soprattutto le strade dagli alberi abbattuti  dalle raffiche di vento.  Le città più colpite Aquino, Sora e Cassino dove è stato richiesto l'intervento  di numerose  squadre dei pompieri.

Vigili del fuoco al lavoro  in numerose città

Ad Isolaliri una grondaia è stata letteralmente divelta dal maltempo. A San Donato Valcomino e precisamente sulla  SR 666, SR627   e SR 509 questa mattina  a causa della neve che ha cominciato a cadere copiosamente  è stato attivato anche lo spazzaneve e spargisale. Nelle prossime ore sono previste nevicate anche a bassa quota. Il maltempo non ha risparmiato nemmeno il capoluogo ciociaro dove  nella giornata di oggi sono state numerose le richieste di intervento  al "115" a causa di tetti che si sono scoperchiati e insegne pubblicitarie che si sono trasformate in veri boomerang.

Un bar del capoluogo è stato transennato  a causa dei danni riportati dal maltempo

Un bar ubicato lungo la Monti Lepini è stato completamente transennato a causa dei danni riportati dal maltempo. In territorio di  Alatri sempre a causa degli alberi abbattuti dal vento la strada statale  è stata chiusa al traffico per molto tempo creando grossi disagi al traffico veicolare.  A Feretino una donna si è vista sfiorare da un pezzo di copertura di lamiera  che si era staccata da una abitazione. La signora ha rischiato  di essere colpita  da quella che sembrava un proiettile impazzito. Per  per la giornata di domani  si prevede un peggioramento della situazione atmosferica.  La protezione civile invita la cittadinanza alla massima prudenza.  In queste 48 ore per evitare qualsiasi pericolo è meglio restare chiusi in casa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento siberiano si abbatte sulla provincia ciociara, volano i tetti e gli alberi cadono al suolo come birilli

FrosinoneToday è in caricamento