Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Veroli, calci e pugni ai carabinieri, arrestato un sessantenne

L'uomo dopo un diverbio con la giovane moglie si è avventato sui rappresentanti delle forze dell'ordine

Calci e pugni ai carabinieri intervenuti per sedare una lite in famiglia. Il fatto è avvenuto  la scorsa notte a Veroli, quando i militari della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio hanno tratto in arresto un sessantenne del luogo  poichè si è reso responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni a pubblico ufficiale.

L'aggressione

L'uomo, in evidente stato di alterazione ed a seguito di un diverbio con la moglie 37enne di nazionalità paraguaiana, ha aggredito con calci e pugni uno dei militari intervenuti per sedare gli animi. Il carabiniere ha riportato lesioni guaribili in sei giorni salvo riposo e cure. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Alatri in attesa del rito per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veroli, calci e pugni ai carabinieri, arrestato un sessantenne

FrosinoneToday è in caricamento