Veroli, non mandano il figlio minorenne a scuola. Denunciati i genitori

Inoltre, i carabinieri verolani hanno denunciato anche cittadino moldavo perché trovato ubriaco alla guida

Non mandavano il loro figlio a scuola da diverse settimane e per questo motivo una coppia di Veroli è stata denunciata. Nel corso della mattinata odierna i carabinieri della locale Stazione, a seguito di accertamenti per frenare il fenomeno della dispersione scolastica, hanno deferito in stato di libertà due coniugi del comune ciociaro di 50 e 45 anni, per “inosservanza dell’obbligo dell’istruzione obbligatoria dei minori. Il figlio minorenne da troppo tempo non andava più a scuola ed era dovuta intervenire la dirigenza scolastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ubriaco alla guida

Sempre a Veroli i carabinier hanno denunciato per “guida in stato di ebbrezza” un cittadino moldavo 33enne, residente in città, già censito per reati contro il patrimonio. Fermato dai militari alla guida di autovettura di proprietà della consorte e sottoposto ad accertamento alcolimetrico, l’uomo evidenziava un tasso alcolemico di 1,51 g/l, superiore a quello consentito dalla legge, con conseguente ritiro del documento di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento