Veroli, prende a pugni in faccia una donna e la manda in ospedale con il naso rotto

L’aggressione davanti ad un noto supermercato della zona. L’uomo, un 60enne di Boville Ernica, è stato denunciato dai carabinieri

Si sono trovati con le auto parcheggiate vicine di fronte ad un noto supermercato di Veroli e dopo qualche parola sono passati alle vie di fatto e se le sono date di santa ragione. Il bilancio della scazzottata delle ore scorse nel centro ciociaro è di una donna di 54 anni finita in ospedale a Frosinone con una frattura delle ossa nasali e con un trauma contusivo del terzo medio avambraccio sinistro che una volta dimessa ha avuto la prognosi di 30 giorni

A ridurla in queste condizioni un 60enne di Boville Ernica, con precedenti penali, che è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione e che ora dovrà rispondere di lesioni personali colpose ed omissione di soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • La Dea bendata bacia di nuovo la Ciociaria. Vinti 200 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento