menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Beccano' due clienti e arrestano il pusher: in manette un 38enne di Veroli

I carabinieri sono entrati in azione ieri sera. I militari hanno bloccato le due persone uscite dall'abitazione dello spacciatore poi hanno proseguito con la perquisizione della casa

Un pusher di 38 anni di Veroli è finito in manette nella notte appena trascorsa. A far scattare le manette ai polsi dell'uomo per scaccio di sostanze stupefacenti, sono stati i carabinieri del Norm della Compagnia di Sora. I militari stavano seguendo un soggetto verosimilmente dedito allo spaccio nel territorio di Isola del Liri. Intorno alle 22.00 hanno messo in allarme i Carabinieri che sono intervenuti, bloccando due persone appena usciti da casa dello spacciatore, due persone ritenute possibiili clienti del pusher. Ipotesi confermata dal fatto che addosso a loro sono state trovare un paio di dosi di hashish. È la conferma che la pista è giusta.

Droga e denaro a casa dello spacciatore

Scatta quindi la perquisizione a casa del presunto spacciatore, in quel di Veroli. L'attività si protrae per oltre un'ora ma alla fine la testardaggine degli operatori viene premiata, all'interno di un contenitore vengono rinvenuti circa g. 50 di sostanza stupefacente (hashish). Inoltre addosso l'uomo ha oltre 500 euro in contanti, in banconote di vario taglio, ritenuti essere il frutto dei suoi delitti. Stupefacente e denaro sono stati sottoposti a sequestro, il reo tratto in arresto per spaccio e sottoposto - su disposizione dell'A. G. - agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento