Veroli, prende a schiaffi la madre e poi fugge con la sua auto, nei guai una 32enne

La ragazza era sotto effetto di sostanze stupefacenti quando ha iniziato a tirare calci e pugni contro il veicolo per poi prendersela con la madre

Era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti la 32enne che nella serata di ieri ha preso a schiaffi la madre. La violenta lite è avvenuta a Veroli. La ragazza inizialmente si è scagliata con calci e pugni contro l'auto condotta dalla madre, successivamente contro la donna stessa, che nel frattempo era scesa dal veicolo, colpendola al viso con uno schiaffo per poi impossessarsi della sua vettura dandosi alla fuga.

Denunciata per rapina

La vittima per le quali sono state necessarie le cure presso l'ospedale di Alatri, è stata refertata con una prognosi di 3 giorni per contusione da aggressione. La 32enne, già censita per reati contro la persona, a conclusione di attività investigativa condotta dai carabinieri di Veroli è stata denunciata in stato di libertà per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento