rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Veroli

Veroli, suora prende a mattonate in testa un prete e poi scappa via

La storia della giovane postulante nigeriana che ferì alla testa don Taddeo nel finire del 2018 fece molto scalpore ed ora si arricchisce di un nuovo capitolo

Nel settembre scorso la storia della giovane suora che nel monastero di Santa Maria Francioni (in foto in alto) in pieno centro a Veroli, prese a mattonate in testa don Taddeo fece scalpore non solo nella cittadina ciociara ma in poco tempo divenne un fatto di cronaca nazionale. Le immagini del prete di colore ricoverato in ospedale fecero il giro del web e dei tg nazionali.

Il processo e la ricerca della suora

E’ di queste ore, invece la notizia che la 37enne postulante nigeriana è scomparsa nel nulla e non le è stato possibile notificarle l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. La donna da qualche settimana non è più nel convento e nessuna sembrerebbe sapere dove si sia trasferita. La notifica comunque è stata fatta al suo avvocato Nicola Ottaviani e quindi il processo potrà andare avanti tranquillamente qualora i giudici decidessero di farlo.

Lo stop del percorso religioso

Ma di fatto la suora che era ancora una postulante così facendo non porterà a termine il percorso religioso per diventare una suora di clausura come le “sue colleghe” all’interno del convento Franconi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veroli, suora prende a mattonate in testa un prete e poi scappa via

FrosinoneToday è in caricamento