menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a casa ubriaco ed abusa sessualmente della moglie

Dopo l’ennesimo gesto violento una donna residente a Veroli, ma di origine marocchine, ha richiesto l’intervento dei carabinieri che hanno arrestato suo marito

Era tornato a casa completamente ubriaco e come spesso capitava stava costringendo la moglie ad avere un rapporto sessuale con lui ma è stato bloccato durante l’ennesimo atto di violenza familiare.

Stiamo parlando di un 33enne marocchino, già censito per smaltimento illecito di rifiuti di tratto in arresto di Carabinieri di Veroli, in collaborazione con i colleghi di Boville Ernica. Ora l’uomo dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale ed atti persecutori.

In particolare i carabinieri sono intervenuti a seguito della denuncia della moglie dell’uomo, sua connazionale, che ne aveva chiedeva l’intervento in quanto il marito, per l’ennesima volta, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcool stava abusando sessualmente di lei.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando Compagnia di Alatri a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Frosinone, oggi si festeggia "Santa Fregna"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento