menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vico nel Lazio, 62enne arrestato per incendio e oltraggio a pubblico ufficiale

L’uomo nel 2011 in diverse occasioni ha appiccato il fuoco su vari appezzamenti di terreno senza apparente motivo ed in un’occasione, trovato in flagranza di reato, ha oltraggiato i militari operanti intervenuti

I Carabinieri della Stazione di Veroli, in esecuzione ad un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, hanno arrestato per incendio ed oltraggio a P.U. un 62enne di Vico nel Lazio, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio. I fatti che vedono coinvolto l’uomo, sono accaduti nel 2011 quando lo stesso, in diverse occasioni ha appiccato il fuoco su vari appezzamenti di terreno in Vico nel Lazio senza apparente motivo ed in un’occasione, trovato in flagranza di reato,ha oltraggiato i militari operanti intervenuti.

L’uomo dovrà scontare in regime di detenzione domiciliare anni 2 e mesi 10 di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento