Villa Latina, fucile e cartucce detenute illegalmente: scatta la denuncia per un pensionato

L'anziano non aveva mai conseguito l'idoneità psicofisica per continuare a possedere le armi

Fucile e cartucce di vario calibro sono state sequestrate ad un pensionato di 77 anni di Villa Latina dai carabinieri della Compagnia di Cassino. L'anziano custodiva nella propria abitazione 19 cartucce calibro 12, 11 cartucce a pallettoni calibro 12 e 53 cartucce a pallini calibro 12, mai denunciate. Non solo, i militari operanti hanno rinvenuto in casa anche un fucile calibro 15 ad una canna. Il 77enne è stato denunciato per il reato di omessa denuncia alle autorità di pubblica sicurezza circa la detenzione di materiali esplodenti e sequestro amministrativo di arma in relazione alla perdita dei requistiti. L'anziano infatti, pur avendo il titolo di polizia per la detenzione, non aveva mai conseguito l'idoneità psicofisica per poter continuare a detenere le armi. Tutto il materiale rinvenuto dai carabinieri è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento